attrezzatura

Lavamoquette

attrezzatura

Aspiraliquidi

attrezzatura

Monospazzola

By P Web Design Company

Contatti

SPEEDY WASH SERVIZI
Società Cooperativa a r.l.
Via E. Maiorana, 4
84092 Bellizzi (Sa)
C.F. e P. IVA: 0475500 065 2
cell. 333 8168176
cell. 333 1633690
info@speedywashservizi.it
www.speedywashservizi.it

Perchè noi?

  Esperienza ventennale nel settore
  Personale altamente qualificato e non improvvisato
  Attrezzature all'avanguardia
  Prodotti di qualità rispettosi dell'ambiente
  Servizi offerti flessibili, puntuali e impeccabili

Newsletter

Vuoi essere informato su pacchetti o promozioni? Iscriviti alla nostra newsletter..







Come disinfettare casa?

I disinfettanti più comuni ed efficaci in rapporto al prezzo sono quelli a base di ipoclorito di sodio, conosciuto anche come candeggina (una soluzione liquida di ipoclorito di sodio al 5%). Uccidono i microrganismi responsabili della tubercolosi, delle epatiti B e C, i funghi, i batteri resistenti come l’enterococco e hanno anche un’azione disinfettante contro alcuni parassiti. Questi prodotti si possono in qualsiasi supermercato ed è facilmente accessibile.

D’altro canto, però, la candeggina è molto aggressiva per la pelle, i polmoni e gli occhi. In caso di ingerimento è altamente velenosa e, a contatto con la pelle, è molto fastidiosa e dannosa. In caso di contatto con gli occhi, può causare forti irritazioni e, in soluzioni molto concentrate, addirittura la cecità. L’ipoclorito di sodio non deve mai essere combinato con acidi, come l’aceto, perché si possono formare gas molto tossici.

Per usare la candeggina, sarebbe ideale che la superficie da disinfettare fosse pulita. Nel caso in cui debba essere utilizzata per pulire bagni o gli angoli dedicati ai nostri animali domestici, bisogna assicurarsi che non ci siano residui di urine, perché la combinazione di ipoclorito di sodio e ammoniaca produce gas estremamente tossici.

Bisogna sempre utilizzare i guanti quando si pulisce con la candeggina. Si consiglia di usare una soluzione di candeggina e acqua in rapporto 1 a 20 e di passare semplicemente lo straccio con la soluzione e lasciarla asciugare. In caso ci sia il sospetto di presenza di parassiti, bisogna utilizzare una soluzione di 1 a 1 oppure direttamente l’ipoclorito senza diluirlo. In questo caso bisognerebbe utilizzare degli occhiali di protezione o una mascherina per evitare il contatto dei gas con la mucosa nasale e gli occhi.

Quando non vuoi esporti ai rischi della candeggina puoi usare disinfettanti a base di alcol. L’alcol evapora velocemente e normalmente basta immergerci un oggetto perché sia disinfettato.

 

(fonte: GuidaPulizie.it)

 
copyright © 2011 - SPEEDYWASHSERVIZI.IT